ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La navicella Soyuz in rotta verso la Stazione spaziale internazionale

Lettura in corso:

La navicella Soyuz in rotta verso la Stazione spaziale internazionale

Dimensioni di testo Aa Aa

Lancio riuscito per la navicella russa Soyuz, entrata in orbita pochi minuti dopo il decollo, dalla base di Baikonur, in Kazakhstan, alle 17,20 ora locale, le 15,20 in Europa centrale.

L’arrivo sulla Stazione spaziale internazionale è previsto per venerdì. Dell’equipaggio fanno parte il russo Yuri Malenchenko, l’americana Peggy Wilson, che sarà la prima donna a comandare la missione, e Sheikh Muszaphar Shukor, primo cosmonauta della Malaysia.

Malenchenko e Wilson resteranno sulla stazione orbitante per sei mesi, mentre il collega della Malaysia rientrerà sulla Terra dopo una decina di giorni, insieme all’equipaggio che si trova attualmente a bordo.

Alla vigilia della partenza, un sacerdote ortodosso ha benedetto Malenchenko e Wilson. Mentre le autorità della Malaysia hanno pubblicato un opuscolo di venti pagine sulle regole che un musulmano deve seguire quando si trova nello spazio.

Shukor sarà dispensato dall’obbligo del digiuno, sebbene il Ramadan non sia ancora finito, e non si rivolgerà verso la Mecca durante le preghiere, visto che in orbita la direzione cambia continuamente.