ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Forse l'Eta dietro la bomba di Bilbao. Ferita una guardia del corpo di un assessore socialista

Lettura in corso:

Forse l'Eta dietro la bomba di Bilbao. Ferita una guardia del corpo di un assessore socialista

Dimensioni di testo Aa Aa

Tornano a scoppiare le bombe, nel paese basco spagnolo. Stamane a Bilbao un ordigno è esploso distruggendo l’auto di un uomo che abitualmente lavora nella scorta di un amministratore locale socialista. Fonti del ministero dell’Interno ritengono che possa trattarsi di un attentato dei separatisti dell’Eta.

Il proprietario dell’auto è ora ricoverato in ospedale, con ferite giudicate non gravi, e le indagini puntano a capire chi fosse l’obiettivo dell’attentato. L’uomo politico infatti si trova attualmente in vacanza e la stessa guardia del corpo oggi non era al lavoro.

Proprio oggi era scattato in tutto il paese un piano di misure straordinarie di prevenzione, in vista della festa nazionale spagnola del prossimo 12 ottobre: tombini sigillati e uno schieramento supplementare di agenti. Un piano che il ministro dell’interno aveva annunciato personalmente.

“Dato che quella del 12 è una festa importante, abbiamo innalzato le misure di sicurezza in tutto il paese, e in particolare a Madrid”.

L’esplosione di Bilbao arriva a pochi giorni dall’arresto disposto dal procuratore Baltazar Garzon dell’intero gruppo dirigente di Batasuna, il partito giudicato illegale nel 2003, e che secondo molti sarebbe il braccio politico dell’Eta.