ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Russia. Putin nomina l'ex premier Fradkov capo dei servizi segreti per l'estero

Lettura in corso:

Russia. Putin nomina l'ex premier Fradkov capo dei servizi segreti per l'estero

Dimensioni di testo Aa Aa

Sei mesi separano la Russia dalle prossime elezioni presidenziali. E Putin, che non potrà ripresentarsi, piazza i suoi uomini nei posti chiave deciso a mantenere l’attuale assetto di potere. L’ex premier Mikhail Fradkov che vediamo in queste immagini assieme al presidente è stato nominato oggi capo dei servizi segreti esterni. Fradkov ha una certa esperienza in materia per aver guidato in passato la polizia fiscale.

L’annuncio della nomina di Fradkov è stato fatto da Putin a margine del vertice della Comunità degli stati indipendenti in corso a Dushambe’ in Tagikistan. Il suo successore il neopremier Viktor Zubkov è stato designato a sorpresa nei giorni scorsi come possibile candidato al Cremlino.

Putin, giunto al termine del suo secondo mandato e dunque impossibilitato a ripresentarsi dalla Costituzione potrebbe invece fare da capolista al suo partito di riferimento “Russia Unita” e magari diventare primo ministro.