ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Gran Bretagna. Il premier Brown in calo nei sondaggi rinuncia alle elezioni anticipate

Lettura in corso:

Gran Bretagna. Il premier Brown in calo nei sondaggi rinuncia alle elezioni anticipate

Dimensioni di testo Aa Aa

Niente voto anticipato. Il premier britannico Gordon Brown, secondo i media britannici, avrebbe deciso di fare marcia indietro e di rinunciare al ricorso alle urne per rafforzare la propria posizione alla guida del paese.

Brown che ha preso il posto di Tony Blair all’inizio di quest’anno avrebbe maturato la sua decisione, ancora non confermata ufficialmente, dopo aver consultato gli ultimi sondaggi che mostrano un calo verticale dei consensi per il Labour ed una speculare rimonta del Partito Conservatore.

La Gran Bretagna dovrebbe andare dunque alle urne come previsto nel 2009. David Cameron nei giorni scorsi aveva raccoltô la sfida lanciata da Brown esprimendosi a favore del voto. “vedremo chi verrà scelto dall’opinione pubblica per risolvere i problemi e trovare le soluzioni di cui il paese ha bisogno” aveva spiegato il giovane leader dei Tories al rientro da Blackpool dove si era tenuto il congresso annuale del partito.