ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Portogallo: "Casa Pia", l'ex direttrice denuncia nuovi casi di pedofilia

Lettura in corso:

Portogallo: "Casa Pia", l'ex direttrice denuncia nuovi casi di pedofilia

Dimensioni di testo Aa Aa

Nuove rivelazioni sullo scandalo Casa Pia che nel 2002 scosse il Portogallo. Per gli episodi di pedofilia all’interno dell’‘istituzione benefica di Lisbona furono accusate note personalità tra cui un ex ministro.

In un’intervista al settimanale Sol, l’ex direttrice Catalina Pistana ha affermato che ci sono persone che continuano ad abusare di orfani e bambini poveri. Pistana, nominata direttrice nel 2003, è andata in pensione a maggio. “Catalina Pistana mi ha inviato una denuncia che stiamo esaminando”, ha detto il procuratore generale Fernando Pinto Monteiro.

Nel 2002 un ex allievo, Fabio Cruz, 16 anni, raccontò la sua storia al periodico Expresso. Ne seguirono molte altre. A compiere gli abusi un dipendente del collegio pubblico. Nel 2004 partì il processo: accusate una decina di persone tra cui l’ex ministro Paulo Pedroso, il presentatore Carlos Cruz e l’ex ambasciatore Jorge Ritto.