ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Marion Jones confessa in lettere private: mi sono dopata

Lettura in corso:

Marion Jones confessa in lettere private: mi sono dopata

Dimensioni di testo Aa Aa

Marion Jones ha confessato. Ha ammesso in una lettera ad amici di aver assunto per due anni sostanze dopanti prima dei Giochi Olimpici di Sidney. La lettera, pubblicata dalla stampa americana, sarebbe solo il primo passo. L’atleta dovrebbe comparire oggi davanti ai giudici a New York e dichiararsi colpevole.

Finora la Jones, aveva sempre negato: “Non ho mai usato sostanze illecite e ho conquistato le mie vittorie con il talento donatomi da dio e con il duro lavoro”.

A Sidney nel 2000, l’atleta statunitense ha vinto tre medaglie d’oro. Ora rischia di doverle restituire. In più rischia fino a sei mesi di carcere per avere mentito nel 2003 agli agenti federali. Jones afferma di avere ricevuto la sostanza dall’allenatore Trevor Graham, e di aver pensato che si trattasse di additivi nutrizionali.