ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La Russia celebra il lancio dello Sputnik, 50 anni fa si aprì l'era spaziale

Lettura in corso:

La Russia celebra il lancio dello Sputnik, 50 anni fa si aprì l'era spaziale

Dimensioni di testo Aa Aa

Cerimonie solenni in Russia per l’anniversario dello Sputnik, il primo satellite che 50 anni fa catapultò il mondo nell’era spaziale. A Korolev, città che prende il nome dal creatore dello Sputnik, Sergei Korolev, è stato scoperto un monumento alla sfera che scatenò la corsa all’universo in piena guerra fredda.

“Stiamo celebrando il cinquantesimo anniversario del primo satellite artificiale al mondo che aprì una nuova era spaziale nella storia dell’umanità”, ha detto Natalia Koroliova, figlia dell’ideatore del programma spaziale russo.

A Mosca militari hanno deposto corone di fiori sulla tomba di Korolev, sepolto con onori ai piedi del Cremlino.
Oggi, dopo un lungo periodo di declino, la Russia vuole potenziare il suo programma spaziale finanziandolo con 12 miliardi di dollari per i prossimi dieci anni. Tra i progetti una missione su Marte.