ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Forse avvelenati gli orsi del Parco nazionale d'Abruzzo

Lettura in corso:

Forse avvelenati gli orsi del Parco nazionale d'Abruzzo

Dimensioni di testo Aa Aa

Comicia ad assumere proporzioni inquietanti la vicenda degli orsi ritrovati morti nel Parco Nazionale d’Abruzzo. Nelle ultime due settimane sono cinque gli animali deceduti in circostanze ancora non chiarite.

Per i responsabili del parco italiano almeno tre di questi sono stati avvelenati. In simili circostanze sono stati trovati morti anche due lupi e due cinghiali. Secondo il Wwf, per eliminare gli animali sarebbero state utilizzate delle capre contaminate con della stricnina.

Per Franco Ferroni del Wwf bisogna fare di tutto per individuare e fermare i responsabili: “Con un’azione forte e anche simbolica. Cioè mettere una taglia di 10.000 euro per cercare di rompere un po’ il velo di omertà che si ha di fronte a queste azioni di bracconaggio”.

Analisi sugli animali in corso all’istituto zooprofilattico di Lazio e Toscana hanno escluso lesioni da malattie infettive. Gli esami tossicologici dovranno dire se si sia trattato di avvelenamento.