ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Le due Coree tentano di ricucire i rapporti, Pyongyang accetta accordo sul suo programma nucleare

Lettura in corso:

Le due Coree tentano di ricucire i rapporti, Pyongyang accetta accordo sul suo programma nucleare

Dimensioni di testo Aa Aa

Atmosfera di distensione al summit delle due Coree. Un incontro che coincide con un importante accordo a Pechino che pone fine al programma nucleare di Pyongyang.

Il presidente sudcoreano Roh Moo Hyun ha tuttavia respinto il gesto di ospitalità di Kim Jong Il che lo ha invitato a restare un giorno in più. Il vertice si concluderà domani con una dichiarazione di pace. Un atto che sottolinea la volontà di sostituire l’armistizio del ’53 tra i due Paesi formalmente ancora in guerra, tornati a parlarsi dopo il primo storico vertice del 2000.

Al summit c‘è stato anche uno scambio di regali. Roh ha offerto un’intera collezione di dvd di commedie sentimentali sudcoreane di cui Kim Jong Il è un appassionato.

Proprio un anno fa la Corea del Nord effettuò un test atomico che allarmò la comunità internazionale. Ora Pyongyang ha accettato di smantellare definitivamente il reattore nucleare di Yongbyon entro il 31 dicembre sotto la supervisione degli Stati Uniti in cambio di aiuti finanziari.

L’annuncio è stato fatto dalla Cina che ospita dalla scorsa settimana i negoziati a sei sul nucleare nordcoreano. Pyongyang spera così di essere rimossa dalla lista americana dei Paesi sostenitori del terrorismo.