ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Storico vertice a Pyongyang. Il presidente sudcoreano varca a piedi la linea di demarcarzione

Lettura in corso:

Storico vertice a Pyongyang. Il presidente sudcoreano varca a piedi la linea di demarcarzione

Dimensioni di testo Aa Aa

Nuovo passo simbolico e storico nel riavvicinamento tra le due coree. Il presidente sudcoreano Roh Moo-Hyun è andato a Pyongyang attraversando a piedi la linea di demarcazione fissata lungo il 38/o parallelo nel 1953 dopo una guerra di tre anni che fece due milioni e mezzo di morti.

Roh è stato accolto dal leader nordcoreano Kim Jong Il e da una folla festante.

Al calore di queste accoglienze e alle prime conversazioni fra Roh e Kim, che proseguiranno domani con l’intento di firmare un comunicato congiunto, hanno fatto riscontro le notizie giunte da Pechino. Secondo il negoziatore di Pyongyang nei colloqui internazionali a sei sul disarmo nucleare nordcoreano, ha preannunciato la definizione di una data per cancellare la Corea
del Nord dalla lista americana degli ‘stati canaglia’.

Non va bene a tutti però il riavvicinamento tra le due coree. A Seul alcuni cittadini sudcoreani militanti di un partito conservatore hanno manifestato contro la visita del presidente.