ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Spagna: un intero quartiere trasloca, impossibile vivere vicino all'aeroporto

Lettura in corso:

Spagna: un intero quartiere trasloca, impossibile vivere vicino all'aeroporto

Dimensioni di testo Aa Aa

Fu definito un capolavoro del design. Ma il nuovo terminal dell’aeroporto Barrajas di Madrid ha complicato la vita a decine di abitanti di un quartiere di San Fernando de Henares, una decina di chilometri dalla capitale spagnola.

Stanchi di convivere con l’incessante frastuono degli aerei più di 200 persone hanno ottenuto senza nessun costo nuovi appartamenti. Quattro anni fa l’associazione del quartiere di Las Castellanas si rivolse al comune impugnando la legge sull’inquinamento acustico.

“Stiamo murando gli appartamenti” ha spiegato l’assessore Joaquin Martinez “perchè se non sono adatti per viverci, non servono a nulla”.
Gli abitanti sono stati risarciti dalla societa’ aeroportuale nazionale Aena con appartamenti nel centro della cittadina.

“Qui vivo meglio, non sono costretta a gridare” ha raccontato un ex abitante di Las Castellanas. “Nell’altra casa lo facevamo di continuo”. Secondo molti comuni vicini all’aeroporto i dati del ministero dei trasporti sul rumore prodotto dagli aerei non corrispondono alla realtà. L’Aena è accusata di fornire rilevazioni vecchie, precedenti all’ampliamento dello scalo. La società sostiene che il caso di Las Castellanas è unico, ma gli altri comuni sono pronti a seguire il suo esempio.