ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Iulia Timoshenko si considera già premier, ma il vantaggio della sua coalizione è lieve

Lettura in corso:

Iulia Timoshenko si considera già premier, ma il vantaggio della sua coalizione è lieve

Dimensioni di testo Aa Aa

Iulia Timoshenko canta già vittoria. L’ex pasionaria della rivoluzione arancione, forte di un risultato inaspettatamente alto alle elezioni anticipate in Ucraina, si è detta pronta ad assumere l’incarico di premier. Il leader del partito Autodifesa Yuri Lutzenko, che sostiene il presidente Viktor Iushenko, le ha ribadito il suo appoggio.

I due in una conferenza stampa congiunta hanno assicurato che la coalizione sarà solida, e non si ripeteranno le divisioni del passato. Timoshenko è infatti già stata premier, ma aveva finito per farsi licenziare dal presidente dopo 8 mesi e una serie di dissidi interni.

Tuttavia i giochi non sono affatto chiusi: finora si dispone solo di exit poll e non di risultati dfinitivi. In più questi dati mostrano un distacco molto lieve trai due schieramenti.

Il Partito delle regioni del premier Viktor Ianukovic si è riconfermato il primo partito con il 35,2%, e gode del sostegno dei comunisti al 5,1%. Insieme hanno il 40,3%.

Il 31,5% di Timoshenko si unisce al 13,4 % di Iushenko, ma resta da vedere a chi darà il suo appoggio il partito centrista di Litvin al 3,7 %.