ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il filo-russo premier Yanukovic non si da per vinto e rilancia: "Avvieremo trattative per il governo"

Lettura in corso:

Il filo-russo premier Yanukovic non si da per vinto e rilancia: "Avvieremo trattative per il governo"

Dimensioni di testo Aa Aa

Nel testa a testa che si profila allo spoglio, anche il primo ministro Viktor Yanukovich può rivendicare di aver vinto. Per l’ex uomo forte dell’Ucraina socialista, grande sconfitto dalla “rivoluzione arancione” nel 2004 e poi tornato clamorosamente al governo, un risultato incoraggiante, che sebbene non basti a garantirsi la maggioranza, conferma il peso politico degli ex comunisti. “Ho fiducia in una nostra vittoria netta, nel qual caso avremmo il diritto di formare una coalizione. Credo che già da domani potremo impegnare i nostri partner nelle consultazioni”, ha detto a caldo Yanukovic.

Il voto di ieri avrebbe dovuto far uscire l’Ucraina dalla paralisi politica causata proprio dal braccio di ferro tra il presidente Yushenko e il premier Yanukovic, il primo dichiaratamente filo-occidentale, il secondo profondamente legato a Mosca. Ed è per questo che, secondo molti osservatori, lo scenario di una grande coalizione tra i due principali blocchi, resta improbabile.