ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Meno disoccupati in Germania a settembre

Lettura in corso:

Meno disoccupati in Germania a settembre

Dimensioni di testo Aa Aa

Inizia bene l’autunno per il mercato del lavoro tedesco: il tasso di disoccupazione è sceso al livello più basso da quattordici anni, testimoniando la buona salute della prima economia d’Europa, nonostante l’euro forte, le recenti crisi finanziarie e il petrolio caro.

Il numero di disoccupati in Germania, dopo avere toccato il picco dei 5 milioni nel 2005, è in costante ribasso da un anno e mezzo.

Rispetto al settembre scorso ce ne sono 700 mila in meno: i senza lavoro sono ora dunque 3 milioni e mezzo, rispetto ai 4.24 del 2006.

La tendenza positiva sembra essere il risultato delle ultime riforme attuate dal governo Schroeder, che, ad esempio, ha ridotto i sussidi di disoccupazione.

Tuttavia, in Germania, a settembre è accelerata anche l’inflazione, arrivando al 2,6 per cento in alcuni Lander. Un dato che potrà convincere la Banca centrale europea a non allentare la stretta monetaria.