ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Afghanistan, liberi con un blitz i due soldati italiani rapiti. Ostaggi feriti, uno di loro è grave

Lettura in corso:

Afghanistan, liberi con un blitz i due soldati italiani rapiti. Ostaggi feriti, uno di loro è grave

Dimensioni di testo Aa Aa

Indagini e controlli a tappeto in Afghanistan dopo l’azione di forza che ha portato alla liberazione dei due militari italiani rapiti nella zona di Herat.

Il blitz è stato condotto dai paracadutisti italiani del Col Moschin e dalle forze speciali britanniche. Nel corso dell’intervento, come spiega il maggiore Charles Anthony, portavoce dell’Isaf, i due ostaggi sono rimasti feriti, uno dei quali gravemente, e tutti i rapitori, probabilmente nove, sono stati uccisi.

Non è ancora chiaro quale gruppo si nasconda dietro gli autori del sequestro. Esponenti locali dei taleban hanno negato il coinvolgimento di loro uomini nella vicenda, ma fonti della Nato sostengono di avere le prove che i rapitori uccisi fossero dei taleban.

In Afghanistan sono schierati circa 2000 soldati del contingente italiano.