ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Canada, maglie più strette per ridurre l'effetto serra

Lettura in corso:

Canada, maglie più strette per ridurre l'effetto serra

Dimensioni di testo Aa Aa

Obbiettivi più ambiziosi sulla salvaguardia dello strato d’ozono. Li hanno fissati in Canada 190 paesi, tra cui quelli dell’Unione europea, in coincidenza con il ventesimo anniversario del protocollo di Montreal. E’ stato deciso di accellerare la riduzione delle sostanze nocive per il gas che protegge la terra dai raggi ultravioletti, causa dei tumori della pelle. Si tratta degli idro-cloro-fluoro-carburi, gas a effetto serra responsabili anche del surriscaldamento del pianeta.

“Oggi assistiamo a una decisione storica per l’ambiente, un’azione cocreta con risultati concreti, non discussioni non vuota retorica” ha detto John Baird, ministro dell’Ambiente canadese “non capita spesso che il mondo si riunisca e arrivi così rapidamente a un accordo internazionale che soddisfi tutte le parti”.

Vengono anticipate di dieci anni le date fissate nel 1987: i paesi ricchi dovranno eliminare entro il 2020 le sostanze dannose, quelli in via di sviluppo entro il 2030. Secondo la comunità scientifica tra circa cinquanta anni lo strato d’ ozono potrebbe ritrovarsi nella situazione vicina a quella nel 1980.