ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bosnia, si stringe il cerchio attorno a Karadzic. Perquisita la casa di un ex presidente serbo

Lettura in corso:

Bosnia, si stringe il cerchio attorno a Karadzic. Perquisita la casa di un ex presidente serbo

Dimensioni di testo Aa Aa

Sono sulle tracce di Radovan Karadzic, le truppe speciali dell’Eufor, la forza europea schierata in Bosnia, che hanno perquisito la casa dell’ex presidente bosniaco Mirko Sarovic. Nella villetta alla periferia di Sarajevo i militari cercavano documenti per confermare i legami tra il serbo Sarovic, fino al 2003 membro della presidenza tripartita del paese, e i latitanti Karadzic e Mladic.

L’ex presidente, che abbandò la politica in seguito all’accusa di aver trafficato armi verso l’Iraq, si è visto congelare, nei mesi scorsi, i propri conti bancari. Insieme ad altre 32 persone è sospettato di far parte della rete di fiancheggiatori di Karadzic e Mladic, ricercati dal Tribunale penale internazionale per genocidio, crimini di guerra e contro l’umanità e in fuga dal 1995.