ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Energia, la Commissione europea presenta il nuovo piano liberalizzazioni

Lettura in corso:

Energia, la Commissione europea presenta il nuovo piano liberalizzazioni

Dimensioni di testo Aa Aa

Bollette di luce e gas piu’ basse per gli europei. E’ il principio alla base del nuovo pacchetto energia che la Commissione dell’Unione presenta oggi. Per sviluppare una maggiore concorrenza dei mercati, Bruxelles propone di separare le reti. E cioè, fare in modo che i fornitori di energia non siano al tempo stesso distributori. Proposta che non piace ad alcuni Paesi, come Germania e Francia, interessati a tutelare i colossi nazionali, in particolare dalle ingerenze extra europee.

A questo riguardo, il Commissario per l’energia Piebalgs ha inserito nel pacchetto una clausola in cui si vieta ai fornitori non europei di investire sulle reti di distribuzione dell’Unione. E’ chiaro il riferimento al gigante energetico russo Gazprom che assicura all’Europa gran parte delle forniture di gas. Spazio, inoltre, alla reciprocità: il mercato energetico europeo si dovra’ aprire solo ai Paesi fuori dell’Unione che non applicano restrizioni all’ingresso di aziende europee nei loro mercati.