ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Usa, la Fed abbassa i tassi dello 0,5%, è il primo taglio al costo del denaro dal 2003

Lettura in corso:

Usa, la Fed abbassa i tassi dello 0,5%, è il primo taglio al costo del denaro dal 2003

Dimensioni di testo Aa Aa

La Federal Reserve ha abbassato il tasso di interesse di mezzo punto percentuale. Il taglio del costo del denaro è il primo operato dalla banca centrale americana, presieduta da Ben Bernanke, dal giugno 2003 ed è stato superiore alle attese.

I tassi, che al giugno dell’anno scorso erano al 4,5%, sono stati costantemente rialzati fino al 5,25%, per poi scendere ora al 4,75%.

Un’inversione di rotta necessaria per proteggere l’economia statunitense dalle ripercussioni della crisi immobiliare.

L’allentamento della politica monetaria è stato anticipato da una buona notizia sul fronte dell’inflazione: i prezzi alla produzione in agosto hanno registrato un calo superiore alle attese.

Cattive notizie, invece, arrivano dal Fondo Monetario Internazionale. Nella bozza del documento previsionale d’autunno le stime per l’anno prossimo sono riviste al ribasso. La crescita degli Stati Uniti è prevista al 2,2% e non al 2,8% come ipotizzato finora.
La conferma al segnale di rallentamento, causato dalla crisi dei mutui, arriverà nel World Economic Outlook, che sarà presentato a Washington a fine ottobre.