ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bush propone Mukasey per il ministero della giustizia

Lettura in corso:

Bush propone Mukasey per il ministero della giustizia

Dimensioni di testo Aa Aa

Il presidente degli Stati Uniti George Bush ha scelto una figura consensuale per il ministero della giustizia, vacante dopo le dimissioni del controverso Alberto Gonzales. Bush ha designato l’ex giudice federale in pensione Michael B. Mukasey. Mukasey è considerato un esperto di questioni di sicurezza nazionale e, se la sua nomina verrà approvata dal Senato, dovrà ricostruire un dicastero scosso dai sospetti, in un momento cruciale, a poco più di un anno dalle presidenziali:

“Quello di ministro della giustizia è un ruolo speciale in tempo di guerra – ha detto Bush – Ogni giorno facciamo fronte a sfide per proteggere i nostri concittadini da terribili nemici, proteggendo, nello stesso tempo la nostra libertà. Il giudice Mukasey presenta credenziali impressionanti per questo compito”.

Diventato la bestia nera dei democratici, maggioritari al congresso, il predecessore Alberto Gonzales è stato costretto a dimettersi.
Era sospettato di aver licenziato alcuni procuratori federali per ragioni puramente politiche. Gonzales è stato il ferro di lancia della stretta giudiziaria voluta da Bush in nome della lotta contro il terrorismo.