ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

I greci dopodomani al voto sullo sfondo degli incendi

Lettura in corso:

I greci dopodomani al voto sullo sfondo degli incendi

Dimensioni di testo Aa Aa

Ultime ore di campagna elettorale in Grecia prima delle elezioni politiche di domenica. Il primo ministro uscente, Costas Karamanlìs, leader del partito di centro-destra Nuova Democrazia, a Salonicco per il penultimo comizio di campagna, ha chiesto un voto di conferma per completare le riforme avviate.

Quelli dal 2004 ad oggi sono stati anni di politica fallimentare, secondo il capo del partito Socialista panellenico George Papandreou, che spera di tornare al potere anche grazie al malcontento popolare per la gestione degli incendi di quest’estate da parte del governo. Un tema che, forse per evitare un possibile effetto boomerang, non è stato comunque apertamente evocato dalla propaganda dei partiti.

Particolare attenzione è rivolta all’orientamento degli agricoltori che, dopo aver assicurato per anni una solida base di consenso ai socialisti, alle precedenti elezioni si sono voltati al 52% verso Nuova Democrazia.

Nessun partito sembra comunque in grado di ottenere il 42% dei voti necessario per far scattare il premio di maggioranza e per governare da solo.