ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Gran Bretagna: nuovo caso di afta epizootica

Lettura in corso:

Gran Bretagna: nuovo caso di afta epizootica

Dimensioni di testo Aa Aa

Un nuovo caso sospetto di afta epizootica in Gran Bretagna. Il focolaio è stato scoperto nel Surrey, nell’Inghilterra meridionale, a una trentina di km da dove si era dichiarata la malattia la prima volta all’inizio di agosto. La zona è sottoposta a stretto controllo. La fattoria di Egham, dove si è manifestato il morbo, è in quarantena e tutto il bestiame verrà abbattuto.

Appena sabato scorso le autorità sanitarie britanniche avevano dichiarato ufficialmente debellata l’epidemia, eliminando tutte le restrizioni al movimento del bestiame. Ora la commissione europea ha deciso di sospendere di nuovo l’autorizzazione all’esportazione che aveva appena concesso.

La malattia non è pericolosa per l’uomo, ma fra gli animali è molto contagiosa e il tasso di mortalità è alto. Nel 2001, in Gran Bretagna, l’afta aveva costretto all’abbattimento di 10 milioni di capi di bestiame.