ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Giappone: incertezza politica dopo le dimissioni di Shinzo Abe

Lettura in corso:

Giappone: incertezza politica dopo le dimissioni di Shinzo Abe

Dimensioni di testo Aa Aa

C‘è incertezza in Giappone dopo le dimissioni del premier. Shinzo Abe ha lasciato all’improvviso la guida della seconda potenza economica mondiale in un momento di tensione con l’opposizione di centro- sinistra.

A determinare la scelta sembra sia stata la biocciatura dei nuovi provvedimenti da prendere per mantenere l’appoggio logistico del Giappone alle forze alleate in Afghanistan. La legge esistente scade il primo novembre e Shinzo Abe non è riuscito a ottenere il via libera dell’opposizione, necessario visto che dopo il fiasco elettorale di luglio, il partito liberaldemocratico ha perso la maggioranza in senato. Il successore verrà designato il 19 settembre e potrebbe essere Taro Aso, numero 2 del partito ed ex ministro degli esteri.

La crisi politica è stata aggravata anche da cattive notizie sul fronte dell’economia: oggi, alla borsa di Tokyo l’indice Nikkei ha perso lo 0,5 %. E lunedì scorso il governo aveva dovuto ammettere che nel primo trimestre finanziario del duemilasette il PIL ha registrato la più grave contrazione da oltre 4 anni.

Lo scenario che si apre potrebbe includere anche una fine anticipata della legislatura, con un ricorso alle urne che vedrebbe il partito liberaldemocratico per la prima volta in posizioni di estrema debolezza. Anche a causa degli scandali che hanno sommerso vari ministri del governo Abe.