ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bruxelles, fermati dalla polizia i manifestanti anti-Islam

Lettura in corso:

Bruxelles, fermati dalla polizia i manifestanti anti-Islam

Dimensioni di testo Aa Aa

Una cinquantina di persone sono state fermate a Bruxelles, nell’ambito di un corteo anti Islam in Place Luxemburg, davanti al parlamento europeo. Una manifestazione non autorizzata, alla quale ha tentato di unirsi anche l’europarlamentare italiano della Lega, Mario Borghezio, fermato dalla polizia e successivamente rilasciato.

Il danese Anders Gravers, uno dei promotori della marcia, si chiede perché il sindaco di Bruxelles, Freddy Thielmans, abbia negato l’autorizzazione. “Il solo motivo per cui siamo qui – dice – è per chiedere ai politici di fermare la progressiva islamizzazione dell’Euopa”.

All’appello ha risposto anche il partito fiammingo di estrema destra Vlaams Belang, il cui presidente, Frank Vanhecke, ha detto di essere d’accordo con le ragioni di manifestanti. “L’Islam è un pericolo”, ha dichiarato, prima di venire anch’egli bloccato dalle forze dell’ordine. I fermati sono stati condotti al palazzo di giustizia. Molti hanno opposto resistenza.