ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Oro nero: la produzione non aumenterà


società

Oro nero: la produzione non aumenterà

L’Opec è orientato a mantenere gli attuali livelli produttivi di greggio nonostante la recente impennata dei costi petroliferi.

Da Vienna, dove si tiene il 145esimo vertice Opec, è anche Mohammad Al-Olaim, Ministro del Petrolio del Kuwait, a confermarlo: “La recente fiammata dei prezzi non è legata all’offerta o alla domanda e quindi un aumento della produzione non avrebbe alcun impatto diretto sui prezzi”.

A fronte di un barile che ad agosto si è attestato sui 73 dollari, i membri del Cartello dovrebbero decidere di mantenere la quota di produzione di 30 milioni di barili al giorno, contro una richiesta che sfiora gli 88 milioni di barili.

A rimettere in tensione il mercato dell5;oro nero sono state le notizie poco tranquillizzanti provenienti dal Medio Oriente e gli allarmi sulla continua diminuzione delle riserve mondiali. Nonostante cio’ l’Opec sembra proprio non voler retrocedere sulla propria posizione.

Storie correlate:

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

società

I sindacati Belgi creano una società elettrica per protesta contro la fusione Suez-GdF-Electrabel