ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Gordon Brown punta alla stabilità economica e alla moderazione salariale

Lettura in corso:

Gordon Brown punta alla stabilità economica e alla moderazione salariale

Dimensioni di testo Aa Aa

Nessun aumento in busta paga per i dipendenti pubblici e 500.000 nuovi posti di lavoro. Questi i messaggi piu’ forti che il primo ministro britannico Gordon Brown ha rivolto ai sindacati nel suo primo discorso da premier al Congresso annuale delle Trade Unions di Brighton.

Gordon Brown: “Voglio andare dritto al punto con voi: la moderazione salariale è essenziale per prevenire l’inflazione, mantenere la crescita e creare occupazione. Cosi’ da non tornare mai al modello conservativo di accellerazione e frenata.
Per me in primo luogo conta la stabilità ora e in futuro. E questa stabilità non vale solo per il passato ma anche per l’oggi e per il domani. Dal mio punto di vista questo ci porterà più lavoro”.

Nonostante la Gran Bretagna abbia con il 5,4% uno dei tassi di disoccupazione piu’ bassi a livello europeo, la sfida del governo britannico è quella di flettere ancora di piu’ questa già invidiabile percentuale. Secondo Brown 64 delle 200 piu’ grandi imprese del Paese sarebbero già pronte ad assumere 250.000 lavoratori entro il 2010.