ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Algeria, migliaia in piazza per dire no al terrorismo

Lettura in corso:

Algeria, migliaia in piazza per dire no al terrorismo

Dimensioni di testo Aa Aa

Cinquemila algerini si sono ritrovati in un meeting organizzato dal governo contro i nuovi attacchi terroristici che hanno scosso il paese negli ultimi giorni. Ad Algeri come in molte altre città del paese nord africano si sono tenute delle manifestazioni a sostegno alle autorità e a favore della riconciliazione nazionale.

“Non c‘è spazio in Algeria per il terrorismo – ha detto il segretario dell’Unione generale dei lavoratori algerini -. Il terrorismo porta solo sangue e recessione sociale ed economica”.

L’Algeria è stata segnata dalla piaga del terrorismo dal 1992 quando vennero annullate le elezioni vinte dal FIS il fronte islamico di salvezza. In dieci anni gli attentati hanno ucciso 200.000 persone.

“Io sono una vittima del terrorismo – dice una donna -. Tredici anni fa hanno ucciso mio figlio. Era un giornalista. Per questo sono qui, contro il terrorismo e a favore del mio presidente”.

Al Qaida nel Maghreb ha rivendicato l’attacco suicida di sabato contro una caserma della Guardia costiera a Dellys e quello di giovedì durante la visita del presidente algerino a Batna. In totale ci sono stati 57 morti.