ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Spagna: l'Eta minaccia nuovi attentati, il governo ribadisce no alle sue rivendicazioni

Lettura in corso:

Spagna: l'Eta minaccia nuovi attentati, il governo ribadisce no alle sue rivendicazioni

Dimensioni di testo Aa Aa

L’Eta minaccia nuovi attentati dopo la rottura della tregua. A San Sebastian, nel paese basco, la polizia ha caricato manifestanti del movimento per l’amnistia. Il corteo, proibito dal ministero dell’Interno, chiedeva la liberazione dei membri dell’Eta nelle carceri spagnole. Tra i fermati il portavoce del movimento Juan Maria Olano.

In un comunicato, l’Eta ha promesso di colpire su tutti i fronti lo stato spagnolo e ha attribuito il fallimento del processo di pace al governo socialista, accusato di indebolire il progetto indipendentista.

“Hanno infranto la tregua perche’ il governo ha detto no alle loro rivendicazioni politiche” ha detto Jose’ Blanco, segretario del partito socialista. “Io voglio ripetere al gruppo terroristico Eta che abbiamo detto no e continueremo a dire no alle sue richieste e che devono perdere qualsiasi speranza”.

L’organizzazione terroristica ha anche rivendicato recenti attentati come quello del 24 agosto a Durango in cui rimasero feriti due agenti della guardia civile e quello del 26 agosto a Castellon sulla costa orientale.