ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Algeria, migliaia in piazza per dire no al terrorismo

Lettura in corso:

Algeria, migliaia in piazza per dire no al terrorismo

Dimensioni di testo Aa Aa

Almeno 5.000 ad Algeri. E migliaia nel resto del paese. Gli algerini, e in particolare le donne algerine, scendono in piazza per dire no al terrorismo, dopo i due attentati suicidi dei giorni scorsi, che hanno provocato quasi sessanta morti e un centinaio di feriti.

Le manifestazioni sono state indette da partiti, sindacati e associazioni che sostengono il progetto di riconciliazione nazionale promosso dal presidente Abdelaziz Bouteflika.

I due attentati, quello di sabato a Dellys, 70 chilometri a est della capitale, e il precedente a Batna, sono stati entrambi rivendicati dall’organizzazione Al Qaeda nel Maghreb islamico.

A Batna l’obiettivo era il capo dello stato, ma il kamikaze si è fatto esplodere in mezzo alla folla prima del passaggio del presidente.

Gli organizzatori delle manifestazioni di piazza hanno sottolineato il loro appoggio alla politica di Bouteflika, che concede il perdono presidenziale ai terroristi che depongono le armi.