ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Panama, al via i lavori di ampliamento del canale, termineranno nel 2014

Lettura in corso:

Panama, al via i lavori di ampliamento del canale, termineranno nel 2014

Dimensioni di testo Aa Aa

Un’esplosione di quasi 14 tonnellate di dinamite ha dato il via alle opere per lo strategico e indispensabile ampliamento del Canale di Panama. Saranno necessari circa 4 miliardi di euro e 7 anni di lavori affinché possano transitarvi anche le cosiddette ‘Post-Panamax’, le meganavi da 10mila container. Nel 2014, a opera conclusa, il canale festeggerà l’ampliamento e il centesimo compleanno.

Alla cerimonia per la posa della prima pietra, organizzata dal presidente di Panama Martin Torrijos, ha partecipato come ospite d’onore Jimmy Carter. Nel 1977 fu proprio l’ex presidente americano, all’epoca alla Casa Bianca, a firmare i trattati di trasferimento della sovranità del canale alle autorità panamensi.

Il Canale di Panama, che unisce l’Oceano Atlantico a quello Pacifico, è lungo ottanta chilometri e ha una profondità minima di dodici metri. Da qui transita il 63% delle merci che entrano ed escono dai porti americani e il 23 % di quelle in movimento dai porti cinesi.

L’ampliamento prevede la costruzione di un terzo corridoio di transito parallelo ai due già esistenti, ma più grande. Furono gli Stati Uniti a iniziare la costruzione del canale nel 1904, con un progetto ideato dai francesi. I lavori durarono dieci anni e costarono la vita a migliaia di operai.