ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Farc: passa la linea della trattativa con Chavez

Lettura in corso:

Farc: passa la linea della trattativa con Chavez

Dimensioni di testo Aa Aa

Sí all’incontro con Chavez. Manuel Marulanda, leader storico delle Farc, le Forze armate rivoluzionarie colombiane, ha accettato di incontrare il presidente venezuelano per discutere di uno scambio di prigionieri. Già individuate anche le basi di un possibile accordo: Marulanda sarebbe disponibile a liberare 45 ostaggi in cambio della scarcerazione di 500 ribelli.

Hugo Chavez ha ottenuto il via libera a trattare con le Farc nell’incontro del 31 agosto con il presidente colombiano Alvaro Uribe. La piú celebre, tra gli ostaggi sequestrati dalle forze rivoluzionarie, è Ingrid Betancourt, ex candidata alle presidenziali colombiane, rapita nel febbraio del 2002. Lo scorso maggio, un poliziotto sfuggito alle Farc, ha assicurato che è ancora viva.

Nel giorno in cui si aprono nuovi spiragli per una trattativa, le forze speciali colombiane hanno assestato un duro colpo alle forze rivoluzionarie. Tomas Medina, uno dei leader della guerriglia, è stato ucciso in un blitz ai confini con il Venezuela. Era accusato di essere uno degli organizzatori del traffico di droga, principale fonte di finanziamento delle Farc.