ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Polonia, arrestato ex ministro degli Interni Kaczmarek

Lettura in corso:

Polonia, arrestato ex ministro degli Interni Kaczmarek

Dimensioni di testo Aa Aa

L’ex ministro degli Interni polacco, Janusz Kaczmarek, è stato arrestato dagli agenti della sicurezza interna per aver “intralciato la giustizia”. Insieme a lui è stato fermato anche un ex dirigente di polizia.

Kaczmarek era stato rimosso dal suo incarico agli inizi di agosto, mentre si trovava in vacanza in Italia, per volere dei fratelli Kaczynski, Jaroslaw e Lech, rispettivamente primo ministro e capo dello stato, dai quali l’ex ministro degli Interni aveva preso politicamente le distanze accusandoli di abuso di potere.

“L’arresto di persone sospettate di gravi crimini significa che in Polonia è tornata la normalità, ha spiegato Jaroslaw Kaczynski. “Cio’ che fa l’opposizione è simile a un colpo di stato, noi riportiamo invece normalità”.

Secco il commento dell’ex presidente della Polonia e leader di Solidarnosc, Lech Walesa: “I fratelli Kaczynski agiscono solo per distruggere i loro avversari”.

Kaczmarek aveva dichiarato che il premier usava i servizi segreti per spiare i leader degli altri partiti della coalizione di governo. Ma il suo arresto potrebbe influenzare il voto al parlamento del 7 settembre per sciogliere le camere e indire le elezioni anticipate che potrebbero decretare, in autunno, il tramonto dell’era Kaczyinski.