ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Grecia, continua emergenza incendi

Lettura in corso:

Grecia, continua emergenza incendi

Dimensioni di testo Aa Aa

Lunedi’ ad Atene circa duemila persone hanno manifestato e urlato la loro rabbia contro il governo, accusato di aver tardato a inviare i soccorsi.

E’ infatti ancora emergenza in Grecia, dal Peloponneso all’isola di Creta, avvolti dalle fiamme in quello che sarà ricordato come il peggior disastro della storia moderna. Sessantatre finora i morti accertati, ma altri cadaveri potrebbero non essere ancora stati rinvenuti, dato che raggiungere le zone colpite dal fuoco è difficoltoso.

Il governo ha stanziato i primi aiuti alle famiglie colpite e, in vista dell’importante appuntamento elettorale del 16 settembre per il rinnovo del parlamento, ha incolpato i piromani sostenendo che gli incendi sono di matrice dolosa. Intanto sono state fermate alcune persone sospette, mentre sui colpevoli è stata messa una taglia di un milione di euro.

Durissima comunque la risposta dei cittadini, soprattutto di chi ha perso la casa, o i famigliari, cioè tutto cio’ che possedeva: “La verità è che siamo stati lasciati soli”. Nel villaggio di Frixa, nel Peloponneso occidentale, sono intervenuti elicotteri militari greci per evacuare gli abitanti terrorizzati. Qualcuno cerca la fuga a bordo di un’auto, mentre si continua a lottare disperatamente contro le fiamme. Una battaglia che impegna anche uomini e mezzi di molti paesi, tra cui Cipro, Francia, Italia e Spagna.