ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Cina, Angela Merkel chiede piu' cooperazione sul clima

Lettura in corso:

Cina, Angela Merkel chiede piu' cooperazione sul clima

Dimensioni di testo Aa Aa

E’ stata una dimostrazione di fiducia quella di Angela Merkel, che si è rivolta amichevolmente alla Cina pur mettendo in agenda temi scottanti, quali l’ambiente, i diritti umani e l’economia.

Al suo secondo viaggio ufficiale nel paese asiatico da quando è cancelliere, la Merkel, accolta dal suo omologo Wen Jiabao, ha ricordato le relazioni che legano i due stati, ipotizzando per il futuro una piu’ stretta collaborazione per salvaguardare il clima e per l’utilizzo di tecnologie eco-compatibili.

Riguardo al galoppante sviluppo economico che registra il paese, il cancelliere tedesco ha chiesto inoltre che vengano rispettate le regole del gioco. “Non esiste una minaccia cinese”, ha replicato Wen Jiabao. “Per raggiungere un livello medio di sviluppo – ha detto il premier cinese – mancano decenni, e noi seguiremo sempre la via pacifica”.

La Merkel è stata in seguito ricevuta dal presidente Hu Jintao, col quale ha affrontato gli stessi temi chiedendo maggior cooperazione nel contrastare la pirateria. Ma anche di assumere un atteggiamento piu’ critico verso il Sudan – dove la Cina ha importanti interessi economici – riferendosi al conflitto e alla crisi umanitaria del Darfur.

Per quanto riguarda le emissioni di gas inquinanti della Cina il primo ministro ha ammesso che sarà difficile controllarle. Argomento rimandato dunque alla riunione a Bali di quest’inverno per estendere il protocollo di Kyoto oltre il 2012.