ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

India, trovate altre bombe inesplose a Hyderabad, la città in stato di allerta

Lettura in corso:

India, trovate altre bombe inesplose a Hyderabad, la città in stato di allerta

Dimensioni di testo Aa Aa

La polizia continua a cercare eventuali bombe inesplose a Hyderabad, in India, nello stato dell’Andra Pradesh, dove ieri tre attentati hanno ucciso almeno 43 persone e ferite un’ottantina. Finora, sono stati trovati 19 ordigni nascosti in luoghi come sale cinematografiche, fermate di autobus e passaggi pedonali. Gli inquirenti sono sul posto delle tre esplosioni alla caccia di indizi. I sospetti dell’attacco si concentrano su un gruppo militante islamico originario del Bangladesh. Nell’Andra Pradesh c‘è una forte componente musulmana e frequenti sono gli scontri interreligiosi. A maggio una bomba esplosa nella più grande moschea del capoluogo uccise undici persone.

I parenti delle vittime non si danno pace. Fuori dall’ospedale si piange e ci si dispera, qualcuno grida anche slogan antigovernativi. Un ufficiale della polizia locale ha detto che se le 19 bombe rinvenute fossero esplose “avrebbero causato centinaia di morti”. A Hyderabad l’allerta è massima: domenica è un giorno di auspicio per gli hindù e si celebreranno decine di matrimoni.