ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Messico: l'uragano si abbatte sullo Yucatan

Lettura in corso:

Messico: l'uragano si abbatte sullo Yucatan

Dimensioni di testo Aa Aa

Categoria 5, venti a 260 chilometri all’ora con raffiche che raggiungono i 315. L’uragano Dean ha raggiunto le coste del Messico, conservando tutta la propria carica devastatrice. La prima zona toccata dal ciclone è l’area intorno a Puerto Bravo, nella penisola dello Yucatan ai confini con il piccolo stato del Belize.

Le autorità locali erano pronte ad affrontare l’emergenza. Evacuati i turisti e imposto il coprifuoco ai residenti, polizia, esercito, protezione civile, hanno atteso l’arrivo di Dean per fronteggiarne le conseguenze. “Spero di essere al sicuro qui – ha affermato un turista tedesco costretto a spostarsi a Tulum – l’hotel mi sembra solido ma comunque ho paura”.

A chi è rimasto è stato impedito di uscire di casa. Le strade, nelle città costiere dello Yucatan, sono presidiate solo dalle forze dell’ordine. L’allerta resta massima: le previsioni non sono tranquillizzanti. I piú previdenti hanno fatto scorte di tutto, dai viveri al carburante.