ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Disagi in Portogallo per lo sciopero degli addetti bagagli

Lettura in corso:

Disagi in Portogallo per lo sciopero degli addetti bagagli

Dimensioni di testo Aa Aa

Viaggiare, bello sì. Ma se i bagagli restano all’altro capo del mondo… In Portogallo due giorni di sciopero del personale bagagli e di parte del personale di terra addetto alla logistica hanno creato forti disagi. L’adesione è stimata fra il 40% e il 70%, con ripercussioni soprattutto allo scalo di Lisbona. Dove sono in transito questi turisti: “E’ un sacco di tempo che siamo qui…Siamo venuti dal Brasile, atterrati a Lisbona con 3 ore di ritardo e abbiamo perso il volo per l’Italia”. “Sono arrivato dal Brasile per andare a Berlino, ho mancato la coincidenza e per ora non ci sono soluzioni alternative”.

I ritardi sono stati in media di 3 ore. Ma sul numero di voli cancellati è guerra totale: secondo i sindacati – che chiedono aumenti salariali e aggiustamenti sugli orari di lavoro – almeno 50 aerei sono rimasti a terra. Nessuno secondo i gestori dell’aeroporto.