ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Legislative: il partito del Presidente Nazarbaiev verso una vittoria certa

Lettura in corso:

Legislative: il partito del Presidente Nazarbaiev verso una vittoria certa

Dimensioni di testo Aa Aa

Urne chiuse in Kazakhstan. Nell’ex Repubblica Sovietica dell’Asia Centrale si è votato per rinnovare il Parlamento. Un test storico per la giovane democrazia nel Paese secondo le autorità di Astana. Un rito quasi privo di significato secondo l’opposizione al Presidente Nursultan Nazarbaiev, il cui partito “Nur Otan” sembra destinato a vittoria certa.

8,8 milioni le persone che avevano diritto di voto. Le legislative si sono svolte con due anni d’anticipo in seguito a una serie di modifiche costituzionali che secondo Nazarbaiev dovrebbero meglio garantire la rappresentatività del Parlamento. Da 75 deputati si è passati a 107. Ma secondo gli osservatori internazionali si tratta di un semplice re-styling. Lo sbarramento al 7% dovrebbe quasi certamente lasciare fuori tutti i partiti d’opposizione che possono al massimo sperare di mantenere un unico seggio in Parlamento.

Secondo l’Osce non si sono mai svolte elezioni libere nel Paese guidato da Nazarbaiev sin dal 1989. Il Presidente punta ad ottenere la Presidenza dell’Organizzazione per la Sicurezza e la Cooperazione in Europa nel 2009. Secondo molti, un’ambizione prematura. Domani i risultati dello scrutinio. Intanto l’opposizione ha denunciato irregolarità.