ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il gruppo di Shanghai mostra i suoi muscoli militari: esercitazioni nel Sud della Russia

Lettura in corso:

Il gruppo di Shanghai mostra i suoi muscoli militari: esercitazioni nel Sud della Russia

Dimensioni di testo Aa Aa

Russia, Cina, Paesi dell’Asia Centrale mostrano i muscoli. Un’esercitazione militare in grande stile chiude la 9 giorni ribattezzata “Missione di pace 2007”. Il summit del gruppo di Shanghai, sotto la guida del Presidente russo Vladimir Putin e di quello cinese Hu Jintao, ha riunito Kazakhstan, Tagikistan, Kirghizistan, Uzbekistan. Di pacifico ha mostrato poco. La regione di Chelyabinsk, nel Sud della Russia, ha ospitato 6.500 militari.

Una forza di fuoco di tutto rispetto, con armi pesanti, carri armati e aviazione ha simulato l’attacco contro un migliaio di ribelli che hanno occupato un villaggio, preso degli ostaggi e che si accingono ad attraversare una vicina frontiera.

Alcuni media russi hanno già parlato dell’arrivo del fronte “anti-Nato”, di un nuovo Patto di Varsavia. Certo è che coalizzando un blocco asiatico di tale spessore il Presidente Putin, nell’ultima fase del suo mandato, fornisce il collante per un blocco che intende contrastare quello che è stato definito il “pericoloso unilateralismo degli Stati Uniti”. I quali nella regione, ricca di idrocarburi, hanno interessi evidenti.