ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Mercati azionari instabili, nuovo rifinanziamento dalla Fed

Lettura in corso:

Mercati azionari instabili, nuovo rifinanziamento dalla Fed

Dimensioni di testo Aa Aa

Mercati finanziari ancora in preda all’instabilità, in seguito alla crisi del credito facile negli Stati Uniti. La Federal Reserve è intervenuta con una nuova immissione di liquidità, questa volta per 5 miliardi di euro, per contenere la pressione verso l’alto dei tassi di interesse.

Altalenante l’avvio di seduta a Wall Street, anche se il dato sulla produzione industriale di luglio è risultato migliore delle attese.

Per Nick Edwards, analista finanziario, la crisi non manderà in tilt il sistema. “Nel complesso i mercati non hanno subito perdite drammatiche. E’ vero che in Europa hanno bruciato buona parte dei guadagni realizzati dall’inizio dell’anno. Ma non negli Stati Uniti, dove le vendite potrebbero intensificarsi. Comunque i fondamentali rimangono buoni e le trimestrali sono solide”.

Chiusura contrastata sulle principali piazze europee, che hanno tuttavia ridimensionato le perdite accumulate nella prima parte della seduta. Ha terminato in positivo Francoforte, con il DAX a +0,4%. In rosso Londra e Parigi.