ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Fine del tour di Chavez per l'unità energetica sudamericana, ora tocca ai Caraibi

Lettura in corso:

Fine del tour di Chavez per l'unità energetica sudamericana, ora tocca ai Caraibi

Dimensioni di testo Aa Aa

Si è conclusa a Tarija, capitale del gas naturale in Bolivia, la tournée di Hugo Chavez per promuovere l’indipendenza energetica dell’America Latina. E, naturalmente, per rafforzare la sua leadership nella regione. Il presidente venezuelano ha firmato con il boliviano Evo Morales e l’argentino Nestor Kirchner una serie di accordi che puntano a garantire la crescita della produzione di idrocarburi. Nei giorni scorsi Chavez ha visitato Argentina, Uruguay ed Ecuador, lanciando strali nel suo stile contro gli Stati Uniti e Bush, soprannominato “Conte Dracula”. Oggi l’ex colonnello è di ritorno a Caracas, dove presiederà al terzo vertice di Petrocaribe, l’organizzazione che permette ai paesi dei Caraibi di ottenere prodotti petroliferi dal Venezuela a prezzi di favore. Obiettivo del summit: rafforzare l’unità energetica regionale e le relazioni multilaterali fra i paesi membri.