ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La crisi dei mutui scuote i mercati azionari

Lettura in corso:

La crisi dei mutui scuote i mercati azionari

Dimensioni di testo Aa Aa

Avvio di seduta in ribasso a Wall Street, dopo la notizia che anche la banca francese BNP Paribas è stata toccata dalla crisi dei mutui cosidetti “subprime”, ovvero meno garantiti. La decisione presa dall’istituto di credito fa seguito a quella, analoga, assunta nei giorni scorsi in Germania da Union Investment Management e da Frankfurt Trust. I fondi bloccati da BNP Paribas avevano asset per circa due miliardi di euro alla data del 27 luglio scorso, inclusi 700 milioni legati al credito subprime. Andamento negativo anche nelle principali piazze europee, sul timore che la crisi dei mutui non onorati scoppiata negli Stati Uniti possa investire anche l’Europa. Che non si tratti di un’ipotesi accademica lo rivela il fatto che la Banca Centrale Europea ha immesso in circolazione un gigantesco ammontare di liquidità extra: oltre 94 miliardi di euro, nel tentativo di stabilizzare i mercati.