ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Raid americano su Baghdad: vittime e feriti

Lettura in corso:

Raid americano su Baghdad: vittime e feriti

Dimensioni di testo Aa Aa

Decine di persone sono morte in un raid americano a Sadr City. Stando al comando militare Usa si tratta di 30 terroristi appartenenti a una cellula particolarmente attiva nel traffico di armi dall’Iran all’Iraq, i cui membri sono tutti fedelissimi del leader sciiita Moqtada al Sadr.

L’operazione aveva come obiettivo la cattura di Amer al Hesseini, un esponente di spicco dell’entourage del leader sciita. L’uomo alla fine sarebbe stato cattturato. Secondo fonti ospedaliere, invece, il raid avrebbe provocato una decina di morti, diversi i feriti, tra cui anche civili. Circostanza, quest’ultima, smentita dagli americani.

Più del 70% degli attacchi sferrati contro le forze americane a Baghdad il mese scorso, stando a fonti militari, è stato portato a termine da miliziani sciiti, alcuni dei quali avrebbero seguito uno specifico addestramento in Iran.