ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Proteste a Seul contro il vertice di agosto tra Corea del Nord e Corea del Sud

Lettura in corso:

Proteste a Seul contro il vertice di agosto tra Corea del Nord e Corea del Sud

Dimensioni di testo Aa Aa

Proteste, a Seul, contro il vertice che si terrà a fine mese a Pyonyang tra i leader delle due Coree. Un incontro che ha lo scopo ufficiale di promuovere la pace. Ma che per molti nasconde il tentativo del capo di stato sudcoreano, Roh Moo Hyun, di risollevare il suo indice di gradimento, in vista delle presidenziali di dicembre.

Questa l’opinione di un analista politico. “La Corea del Nord ha capito che non poteva rinviare ancora l’incontro. Il presidente sudcoreano sta giungendo alla scadenza del suo mandato. Considerato quello che è accaduto in passato, è chiaro che Pyongyang non vuole perdere questa occasione”.

Corea del Nord e Corea del Sud sono divise dal 1953. Tecnicamente sono ancora in guerra, dal momento che non hanno mai firmato un trattato di pace. Nel 2000, un incontro storico tra i leader dei due paesi segna l’inizio del disgelo. Il 13 febbraio scorso, la Corea del Nord si impegna a smantellare i suoi impianti nucleari, in cambio di aiuti energetici.