ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La Francia vieta le manifestazioni taurine per paura dell'afta epizootica

Lettura in corso:

La Francia vieta le manifestazioni taurine per paura dell'afta epizootica

Dimensioni di testo Aa Aa

Si fanno sentire anche in Francia gli effetti dell’afta epizootica. Nel sud del paese tutte le manifestazione taurine sono state annullate, tranne quelle che prevedono la morte dell’animale, come le corride. Particolarmente toccata la Camarga dove la tauromachia è un’attività tradizionale.

“È uno scandalo. Non capisco perché per un paio di tori malati in Inghilterra ci tolgono le nostre tradizioni”, dice un ragazzo.

È gia sul piede di guerra la federazione delle corse di Camarga. Il presidente Henri Itier attacca questa decisione.

“Ci riesce difficile capire. Non avremmo reagito in questo modo naturalmente se ci fosse stato un caso in Francia. Ma se l’Inghilterra viene a influire sul sud della Francia, mi sembra aberrante”, ha detto Itier.

Ma i servizi veterinari hanno preferito adottare misure preventive per evitare qualsiasi contagio.

“Di fronte a questa malattia che rappresenta un pericolo enorme dal punto di vista economico, bisogna adottare misure immediate ed estremamente rigide”, ha spiegato Marie-Anne Richard dei servizi veterinari della provincia dell’Herault.

I mercati del bestiame sono stati chiusi e i movimenti tra un allevamento e l’altro sono stati vietati. Tutte le misure restrittive sono state introdotte ieri ma potrebbero essere riviste dopo la riunione degli esperti veterinari dell’Unione europea prevista oggi.