ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Mini summit di due giorni a Camp David tra Bush e Karzai

Lettura in corso:

Mini summit di due giorni a Camp David tra Bush e Karzai

Dimensioni di testo Aa Aa

Lotta al terrorismo, Iran, allarme oppio in Afghanistan, e crisi degli ostaggi sudcoreani. Con questi temi in agenda è iniziata la due giorni di colloqui a Camp David tra il presidente afgano Karzai e il presidente americano Bush. La visita di Karzai negli Stati Uniti inizia pero’ con una dichiarazione a favore dell’Iran.Secondo il presidente afgano il governo di Teheran non rappresenta una minaccia per il suo paese ma un sostegno nel processo di pace e nella lotta la terrorismo. Parole che mostrano una profonda divergenza con la linea di Washington.

Sulla vicenda dei 21 ostaggi sudcoreani, fonti dell’amministrazione americana precisano che, Bush potrebbe sollecitare Karzai a un eventuale uso della forza. Finora Kabul ha escluso il rilascio di prigionieri taleban in cambio della loro liberazione.

Nel faccia a faccia tra i due capi di stato centrale anche il tema del narcotraffico: in Afghanistan quest’anno la produzione di oppio è aumentata del 15% e il traffico di droga rischia di battere un nuovo record. Senza dimenticarsi della questione delle vittime civili della guerra in corso.