ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

In Libano il partito cristiano maronita filosiriano canta vittoria in vista delle presidenziali di novembre

Lettura in corso:

In Libano il partito cristiano maronita filosiriano canta vittoria in vista delle presidenziali di novembre

Dimensioni di testo Aa Aa

Il candidato Camil Khoury, sostenuto dal capo dell’opposizione Michel Aoun, ha vinto un seggio parlamentare cruciale. Khoury ha battuto per un soffio l’ex presidente Amin Gemayel, leader della maggioranza antisiriana e padre del deputato ucciso in un attentato nel novembre 2006.

Il neo eletto Khoury, con un occhio rivolto a Damasco si augura che il risultato sia l’inizio di un periodo di pace per un paese che da nove mesi vive una profonda crisi.” Queste votazioni , ha aggiunto Khoury, non volevano essere un messaggio contro Pierre Gemayel, il deputato assassinato lo scorso novembre ma un’opportunità per il paese”.

Amil Gemayel denuncia intanto irregolarita’ nelle votazioni nella zona armena della circoscrizione a nord di Beirut. La posta in gioco di queste elezioni era l’assegnazione del seggio vacante,a una delle due fazioni, in vista delle prossime elezioni presidenziali di novembre. L’ex generale Aoun si è candidato mentre Gemayel è un possibile candidato, dato che il presidente del Libano è per tradizione un esponente della comunità maronita, la più potente chiesa cristiana del Paese.