ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Gran Bretagna, uscito da un laboratorio il virus dell'afta che ha colpito una fattoria

Lettura in corso:

Gran Bretagna, uscito da un laboratorio il virus dell'afta che ha colpito una fattoria

Dimensioni di testo Aa Aa

E’ fuoriuscito da un centro di analisi, il virus dell’afta epizootica riscontrato in una fattoria del sud dell’Inghilterra. E il sospetto punta sui laboratori che si trovano nel raggio di tre chilometri dalla zona contaminata: quelli della multinazionale Merial e quelli dell’Istituto per la salute animale, che però smentisce ogni coinvolgimento. Debby Reynolds, responsabile del servizio nazionale veterinario, spiega che il virus identificato, che risale a una epidemia registrata nel 1967, normalmente non lo si ritrova su animali, ma è lo stesso di quello conservato in entrambi i laboratori. La probabile scoperta non cambia le misure finora previste: i capi di bestiame della fattoria contaminata sono stati radunati e stanno per essere tutti abbattuti, mentre attorno alla azienda agricola è stato steso un cordone sanitario. Resta in vigore anche il divieto di trasportare bovini, suini ed ovini in tutto il territorio nazionale, e domani l’Unione europea dovrebbe rendere ufficiale il bando all’esportazione di carne e animali da carne provenienti dal Regno Unito.