ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bush a Minneapolis: il ponte sarà ricostruito in tempi rapidi

Lettura in corso:

Bush a Minneapolis: il ponte sarà ricostruito in tempi rapidi

Dimensioni di testo Aa Aa

Il ponte sarà ricostruito in tempi rapidi. Parola del Presidente degli Stati Uniti George Bush che si è recato a Minneapolis per vedere quello che resta del ponte crollato mercoledì sera sul fiume Mississipi. Il bilancio – 5 morti accertati e 8 dispersi – è stato definito “miracoloso” dal capo dei vigili del fuoco di Minneapolis: circa 60 veicoli sono caduti nel vuoto. “Ho incontrato le persone che si trovavano sul ponte, un uomo che mi ha raccontato il momento del crollo. Il suo primo istinto è stato correre verso lo scuola-bus, dove i ragazzi urlavano, e dargli una mano per portali in salvo. Siamo un Paese meraviglioso: la gente pensa per prima cosa a salvare delle vite” ha detto Bush. Lungo quasi 600 metri, percorso da 8 corsie d’autostrada e oltre 140.000 veicoli al giorno, sospeso a 20 metri sul letto del fiume, il ponte si è accartocciato per un cedimento strutturale, le cui cause sono al vaglio degli inquirenti. Le indagini sono condotte dall’Ntsb, agenzia federale che si occupa di disastri. Costruito nel 1967, era uno dei quasi 760 ponti ad arcata unica presenti sul territorio statunitense. Tutti verranno controllati.