ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Afghanistan, trovato corpo secondo ostaggio

Lettura in corso:

Afghanistan, trovato corpo secondo ostaggio

Dimensioni di testo Aa Aa

“Abbiamo ucciso un altro ostaggio, di sesso maschile, alle 18 e 30 locali”, ossia le 15 in italia. E’ questo il messaggio che l’agenzia di stampa Reuters ha raccolto da un portavoce dei talebani, che avevano chiesto al governo di Kabul la liberazione di alcuni miliziani.

Cresce cosi’ la paura per la sorte degli altri sudcoreani rapiti in Afghanistan il 19 luglio scorso, le cui immagini, girate dai sequestratori, sono state trasmesse dalla tv del Qatar Al Jazeera. Intanto è stata rimpatriata nella Corea del Sud la salma del pastore che guidava il gruppo di religiosi impegnati in una missione umanitaria e bloccati a Ghazni mentre si recavano a Kandahar.

L’esecuzione del sacerdote, il cui corpo è stato trovato crivellato di colpi, e lo stallo delle trattative tra governo afghano e il movimento dei Taliban, sta gettando nell’angoscia le famiglie dei sequestrati, tra cui 18 donne.
Kabul aveva chiesto ancora tempo per negoziare la liberazione degli ostaggi, ma i talebani hanno minacciato di uccidere anche gli altri.